Crea sito

Al Parco Horcynus Orca a Capo Peloro torna il festival Movimenta

Dall’1 all’8 Settembre, al Parco Horcynus Orca, a Capo Peloro, torna MOVIMENTA, festival organizzato da Centrale Mediterra, giunto alla seconda edizione e che ha come fulcro la danza in un dialogo tra musica e architettura. Il programma della seconda edizione del Festival verrà illustrato, in conferenza stampa, martedì 28 agosto, alle ore 10.30, nella sala Ovale del Comune di Messina.

Il Festival Movimenta vuol essere uno spazio per la creazione e il dialogo tra artisti, studenti e pubblico, dove stimolare occasioni di condivisione collettiva e partecipata attraverso workshop, residenze artistiche, spettacoli e momenti di riflessione intorno a tematiche scientifiche e artistiche.

La direzione artistica è di Raffaella Pollastrini e Giovanni Scarcella, la direzione musicale è di Pierfrancesco Mucari, lo spazio Architettura a cura dell’Ordine degli Architetti di Messina. Movimenta è inserito nel cartellone dell’estate messinese. Alla conferenza stampa interverranno i direttori artistici e gli organizzatori, l’assessore agli spettacoli Giuseppe Scattareggia, i partner e i collaboratori della manifestazione.

Movimenta ospiterà artisti internazionali nello splendido scenario di Capo Peloro. Interverranno i coreografi e performer Agostina D’Alessandro (ARG/B), Samuel Lefeuvre (F/B), Judith Sanchez Ruiz (CU/GE) (Sasha Walts & Guest, Trisha Brown Dance Company, Deborah Hay), il musicista e percussionista Andrea Piccioni che proporrà “Il Ritmo della Parola” un lavoro specifico per danzatori, attori, musicisti e performer. Previsto un laboratorio di Architettura curato dall’Ordine degli Architetti di Messina, lezioni aperte a tutti di Massaggio Thai Yoga con Milton Paulo (BR/B) e lezioni Metodo Feldenkrais condotto da Raffaella Pollastrini. Per i più piccoli Movimenta Kids a cura di Giorgia Di Giovanni, Milton Paulo e Mario Taviano. E poi spazio alle performance previste l’1, il 4, il 6 e l’8 settembre. Ad aprire Movimenta, il primo settembre, alla 19.30, sarà la presentazione di “Omnia corpora”, volume di Roberto Zappalà, direttore artistico e coreografo principale della compagnia Zappalà Danza/Scenario Pubblico, fondata nel 1989 a Catania, che dialogherà con Vincenza Di Vita, critico teatrale.