Crea sito

Alberi per il futuro, M5s: “Piantati nove alberi sul lungomare del Ringo”

Grande partecipazione per l’iniziativa “Alberi per il Futuro” che, questa mattina, si è svolta sul lungomare del Ringo di Messina.

Con pale, guanti e tanta volontà di cambiamento, gli attivisti del MeetUp Grilli dello Stretto, insieme ai cittadini ed ai PortaVoce messinesi nazionali, regionali e locali del MoVimento 5 stelle si sono ritrovati per piantare nove alberi e dare un segno concreto per la salvaguardia dell’ambiente e la cura del territorio.

“L’iniziativa di Alberi per il Futuro è ormai giunta alla quinta edizione – ha spiegato D’Uva, deputato M5S alla Camera – ma è la prima volta che riusciamo a portare questo evento anche nella città e nella provincia di Messina. E’ un’attività che svolgiamo senza bandiere né simboli politici, nell’assoluta convinzione che l’ambiente è di tutti”.

Durante il weekend sono stati ben quattro i Comuni messinesi che hanno risposto favorevolmente alla “chiamata verde” e, di concerto con i MeeTup delle varie zone, hanno individuato le aree più idonee alla piantumazione di alberi e arbusti. Si tratta di Scaletta Zanclea, Santa Teresa di Riva, Giardini Naxos e Messina città.

“Questa mattina, nelle aiuole del lungomare del Ringo, abbiamo messo a dimora tamerici, palme e ilatri, mentre ieri siamo riusciti a piantare anche il limone interdonato, prodotto IGP e vera eccellenza del territorio. Voglio ringraziare le amministrazioni comunali, i loro assessorati e dipartimenti e, per la città di Messina, anche l’Autorità Portuale, che si sono messi a disposizione dei nostri attivisti e PortaVoce locali per individuare le aree urbane idonee a diventare, un domani, fasce boscate”, ha continuato D’Uva.

“Queste iniziative hanno lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza su tematiche importantissime. Alberi per il Futuro, nel suo piccolo, rappresenta un’opera di mitigazione ambientale necessaria per combattere i cambiamenti climatici Gli alberi modificano positivamente l’ambiente in cui viviamo moderando il clima, migliorando la qualità dell’aria, riducendo il deflusso delle acque piovane e ospitando la fauna selvatica. Siamo contenti che quest’anno ci sia stata tanta partecipazione, ma non possiamo fermarci qui. La nostra battaglia deve proseguire giorno dopo giorno”, concludono i pentastellati.