Crea sito

Ancora migranti in fuga a Messina, ultimatum di De Luca: “lunedì occupo l’hotspot”

Hotspost di Messina, Sindaco De Luca: “Altri migranti in fuga, la pazienza ha un limite”

Ho appreso che altri cinque migranti sono fuggiti dall’hotspot di Bisconte, gli stessi del gruppo dei trenta che qualche notte fa è arrivato in città. Tutto ciò mi amareggia perché ho dato la mia disponibilità al Prefetto di Messina affinché si potesse continuare a utilizzare la struttura in sicurezza, nelle more che venga chiusa. Avevo infatti preteso che tutto ciò andava bene a patto che non si verificassero più situazioni incresciose come quella di qualche settimana fa”. A dirlo è il sindaco di Messina De Luca che ricorda che ancora ci sono una ventina di migranti a piede libero, di cui non si ha nessuna traccia. A questi si aggiungono gli altri cinque. Per De Luca la misura è colma: “A questo punto dico basta perché la pazienza ha un limite”– dice il sindaco.

De Luca invita il Prefetto ad “alzare la voce per non consentire più che i migranti siano dirottati all’interno dell’hotspot di Bisconte, il quale ribadisco essere abusivo e inadeguato. La invito anche a sollecitare chi di dovere per giungere alla conclusione dell’istruttoria e mettere un punto su questa spiacevole vicenda”.  Il sindaco è categorico: “darò una settimana di tempo, oltre la quale non sopporterò più tali soprusi. Se le cose non cambieranno, lunedì ci sarò io all’interno dell’hotspot e non mi muoverò fino a quando non raggiungerò l’obiettivo: la chiusura definitiva”.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com