Crea sito

Autorità Portuale, Fast Confsal: Musumeci ritiri i ricorsi contro la nomina di Mega

Il Segretario Regionale della Fast Confsal Sicilia Porti e Navigazione Antonino Di Mento, interviene sui ricorsi avanzati al TAR del Lazio da parte del Presidente della Regione Sicilia Musumeci nei confronti della Presidenza della XVI Autorità Portuale di Sistema dello Stretto.
“Invitiamo il Presidente Musumeci a ritirare i ricorsi presentati al TAR del Lazio, nei confronti della Presidenza dell’Autorità Portuale di Sistema dello Stretto, poiché privi di fondamenti sostanziali, ma ricchi purtroppo di apparenti dinamiche politiche al quanto discutibili e dannose per l’intero territorio. Conosciamo i valori, la storia e la personalità del Presidente Musumeci, scrive Di Mento, per questo pensiamo che Musumeci, non debba farsi tirare dalla giacca da nessuno per non farsi trascinare in palude da chi vuole imporre le vecchie e solite logiche politiche, le quali hanno sempre affossato il territorio ed il suo conseguenziale sviluppo”.
Come Organizzazione Sindacale, scrive Di Mento, abbiamo speso molto coinvolgendo il territorio e contribuendo in modo significativo all’istituzione di questa XVI Autorità, per questo non possiamo avallare questo tipo di atteggiamento da parte del Presidente Musumeci, il quale non ha mai mostrato contrarietà al progetto, anzi tutt’altro.
È chiaro, continua il Sindacalista, che la questione non è giuridica, ma squisitamente politica, in quanto il Presidente dell’Autorità Portuale Mega è stato designato dal Movimento 5Stelle, che non ha fatto altro che raccogliere le istanze del territorio portandole in parlamento, facendo approvare una legge, che oggi è realtà.
Siamo da sempre distinti e lontani dalla politica partitica, conclude Di Mento, ma non possiamo fare a meno di seguirne le dinamiche, conosciamo solo la verità, per questo chiediamo al Presidente Musumeci di instaurare una sinergia Istituzionale produttiva con l’Autorità Portuale di Sistema dello Stretto e con il suo Presidente, per il bene comune del settore e della città di Messina, provvedendo al più presto alla nomina del componente della Regione Sicilia in seno al Comitato di Gestione dell’Autorità Portuale di Sistema dello Stretto.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com