Crea sito

Candiani: “Monitoreremo la situazione contabile del Comune di Messina per evitare il peggio”

“Siamo ancora in attesa di avere tutta la documentazione per la quale deve essere fatta l’istruttoria, valuteremo con estrema attenzione la situazione debitoria del Comune di Messina, e anche quella della Città metropolitane di Messina, Palermo e Catania”. A dirlo il sottosegretario agli Interni Stefano Candiani oggi al Comune di Messina rispondendo a domande sulla situazione del Comune di Messina dal punto di vista contabile dopo la presentazione del piano di riequilibrio per evitare il default. “Il debito contratto da Messina – prosegue Candiani – è molto grande, le capacità di azione sono limitate ma noi monitoreremo la situazione per evitare il peggio”. “Per le città metropolitane – prosegue – occorre interrogarsi su come si sia arrivati di nuovo a queste condizioni di dissesto. Non volgiamo che queste condizioni possano degradarsi ulteriormente però occorre una riflessione e responsabilità e anche la Regione deve fare la sua parte”.