Crea sito

Cognato di Messina Denaro ricoverato in gravi condizioni. Era stato arrestato nell’operazione “Annozero”

Ricoverato in gravi condizione ed in prognosi riservata, nel reparto di rianimazione dell’azienda ospedaliera Santa Maria di Terni, Rosario Allegra, cognato del boss superlatitante Matteo Messina Denaro. Il 65enne è stato intubato e tre giorni fa è stato posto in coma farmacologico, ma al momento neanche il suo avvocato difensore Vito Cimiotta e né la Dda sono al corrente di che patologia si tratti. Sembrerebbe sia stato colpito da un aneurisma celebrale. La notizia è arrivata oggi in aula di Tribunale a Marsala, dove ha preso il via il processo nei confronti di 18 persone ritenute affiliate a Cosa Nostra e coinvolte nell’operazione Annozero, nell’ambito della quale verranno emessi 22 provvedimenti di fermo. Nell’inchiesta fu coinvolto anche il boss latitante Messina Denaro.