Crea sito

CUS Unime – Hockey: Ultima di regular season per il Cus Unime prima delle finali playoff di Genova

Ultimo impegno di Serie B per il Cus Unime che domani, con inizio alle ore 15.30, ospita alla Cittadella Sportiva Universitaria la Gs Raccomandata Giardini.
Due squadre che si conoscono a fondo e che in stagione, tra Coppa Italia e Campionato, si sono sfidate altre cinque volte con il trend in favore della formazione allenata da Giacomo Spignolo grazie ad altrettante vittorie. Il CUS vuole chiudere con un’ennesima vittoria sulla formazione ionica per concludere al meglio prima di tuffarsi nelle finali playoff di Genova e per togliersi l’ulteriore soddisfazione di conquistare l’ottava vittoria su altrettante gare disputate in regular season.
Nel corso della stagione inequivocabilmente la formazione universitaria ha dimostrato con determinazione di essere la più forte e lo vorrà dimostrare anche domani contro un avversario che, comunque, arriverà in riva allo Stretto con il duplice obiettivo di rifarsi dalla pesante sconfitta subita nell’ultimo turno casalingo contro la PGS Don Bosco e di togliersi la soddisfazione di fare lo sgambetto ai messinesi, “sporcando” un ruolino di marcia sino a questo momento impressionante.
Attenzione, dunque, a non sottovalutare impegno ed avversario, come predica il tecnico gialloblu Giacomo Spignolo: “Abbiamo giustamente la testa all’impegno playoff. Ciononostante chiederò ai ragazzi di approcciarsi al match con la giusta concentrazione per concludere la regular season con un bel record di vittorie. Avremo delle assenze importanti come Aldo D’Andrea, Alberto Rinaldi, Santo Giuffrida e Marcello Arena, ma so che chi sarà chiamato in causa sarà all’altezza dell’impegno.
Questi i convocati: Marco de Domenico, Andrea Siracusa, Antonio Italia, Ciccio Curreli, Giovanni Tumino, Antonio Spignolo, Lorenzo Giunta, Gerardo Ragonese, Andrea Blandini, Federico Cardella, Luca Arena, Emanuele De Gregorio, Alberto Abate, Emanuele Rinaldi, Salvo Auditore, Piero Lo Presti.
Gara diretta dalla coppia arbitrale Bandieramonte di Catania e Romano di Messina.