Crea sito

CUS Unime – Pallanuoto, Naccari: “Una vittoria che conferma la nostra crescita”

Serenità, entusiasmo e concentrazione massima. Queste le parole d’ordine con le quali il CUS Unime si è rituffato in acqua all’indomani della splendida vittoria in casa del Latina, al lavoro per preparare al meglio il prossimo impegno in casa con la Cesport Napoli.
In un momento della stagione delicato, seppure già ampiamente previsto nella programmazione di inizio stagione, la vittoria contro una delle principali candidate al salto di categoria ha certamente dato nuovo slancio alla compagine universitaria che, adesso, programma il suo ritorno alla Cittadella Sportiva Universitaria dopo due turni lontano da casa con il chiaro obiettivo di bissare il successo della nona giornata, oltre a ritrovare una vittoria davanti ai propri tifosi che manca da due turni (Salerno e Telimar). Tre punti che, inoltre, sommati a quelli di sabato scorso garantirebbero un’ulteriore spinta in avanti alla formazione allenata da Sergio Naccari nella graduatoria generale che, anche dopo i risultati della nona giornata, si conferma ancora una volta nel segno dell’incertezza. Nella parte alta della classifica, infatti, ben 6 squadre si concentrano in soli 5 punti. Pescara ha vinto a Crotone ed ha fatto un ulteriore balzo in avanti, avvicinandosi ad una sola lunghezza dal terzo gradino del podio, occupato dal trittico Latina (fermato appunto dal CUS), Roma Vis Nova (vincente per 8-4 contro i Muri Antichi) e Telimar (sconfitto a Napoli proprio dal prossimo avversario dei messinesi). Ancora più su (19 punti) la Roma 2007 Arvalia, avversario dei gialloblu nell’ultimo turno di andata, e Salerno che, a quota 22, sta tentando una mini-fuga in testa alla classifica.
Nella parte bassa dello schieramento, invece, risale la china proprio la Cesport che, con due risultati sorprendenti negli ultimi due turni, ha guadagnato 1 punto rispetto alle due penultime Arechi e Crotone e si è avvicinato all’Acquachiara a metà classifica con 15 lunghezze.
Altro turno molto importante, dunque, per i messinesi, come analizza il tecnico cussino Naccari: “Quella di Sabato è stata una vittoria molto importante che ci da tanto morale e tre punti preziosi che avevamo perso per strada nei turni precedenti. Abbiamo certamente meritato giocando una delle nostre migliori partite del campionato in casa di una della principali candidate al salto in A1. Un risultato che ci da tanto morale ed entusiasmo, oltre ad una maggiore serenità che, comunque, non avevamo mai perso. Adesso ci concentriamo su un altro incontro importante, alla ricerca di tre punti che valorizzerebbero ulteriormente il successo dell’ultimo turno”.