Crea sito

Emergenza sanitaria a Bisconte, Geraci (M5s) risponde all’Assessore Dafne Musolino

«Conosco perfettamente tutta la vicenda, nelle numerose note e interrogazioni fatte all’Amministrazione ho spesso citato la cronistoria di queste aree a partire dall’inserimento in ambito di risanamento del villaggio, al parziale sbaraccamento nel 2005, fino al sequestro dell’area ad inizio 2018.
Voglio precisare che le postazioni RSU si trovano in Via Caltanissetta e non in zona posta sotto sequestro, per tanto sono di competenza comunale. Come segnalato dai residenti e come si evince dalle immagini, MessinaServizi non espletava il servizio di raccolta da alcuni giorni, i cassonetti alle ore 18,00 del 9 agosto risultavano stracolmi e non essendoci più spazio all’interno tutta la spazzatura veniva gettata intorno; motivo per cui il gregge di pecore si trovava lì a mangiare spazzatura.
La rimozione dei rifiuti da parte di MSBC è avvenuta soltanto il 10 agosto, nonostante l’Amministrazione fosse a conoscenza della grave situazione in via Caltanissetta già a metà del mese di Luglio (come dimostrano degli atti ufficiali).
L’area sottoposta a sequestro di competenza IACP, totalmente abbandonata dalla PG, quest’anno è stata più volte violata da ignoti senza il minimo controllo del territorio; perché non basta mettere un nastro rosso e poi dimenticarla.
Al netto delle precisazioni, e delle polemiche, che non mi interessano, le mie denunce e segnalazioni non sono mai minacce verso l’amministrazione, come qualcuno ha voluto interpretarle, ma fanno parte del ruolo istituzionale per cui sono stato eletto.

Sono fiducioso che da adesso ci sarà la dovuta attenzione anche al villaggio Bisconte. Spero anche in un maggiore dialogo tra istituzioni, ricordando che i consiglieri di circoscrizione insieme al consiglio, sono espressione e portavoce dei cittadini, per cui auspico già nel breve periodo di ricevere in sede istituzionale comunicazioni, risposte e inviti a partecipare alle questioni territoriali, dando seguito alla tanta decantata collaborazione e coinvolgimento tra amministrazione e circoscrizioni. Tanto era dovuto per i residenti del villaggio Bisconte».