Crea sito

Spettacolo esilarante, grottesco e commovente al teatro della Luna Obliqua, ovazione per il maestro Bacchisio

 Doppia standing ovation, una per replica, al piccolo Teatro della Luna Obliqua a Messina per “Il Maestro e Bacchisio Show”, l’unico spettacolo ospite della Stagione della Luna. Sul copione, un testo originale ed esilarante scritto da Leonardo Mercadante, sono saliti in scena lo stesso Mercadante, nel ruolo, ovviamente, dell’autore, Gabriele Casablanca (Il Maestro dissacrante e cinico) e Davide Colnaghi (il discepolo Bacchisio, ingenuo fino alla colpa).

I tre, che sono riuniti nell’associazione “Le perle di vetro”, firmano insieme la regia. Una regia attenta, misurata, dal perfetto ritmo comico, che ha strappato risate fino alle lacrime agli spettatori e numerosissimi battimani a scena aperta. Con un finale commovente, costruito attraverso piccoli controcanti all’interno della rappresentazione, e interpretazioni rigorose, capaci di prendere in giro l’essere umano senza mai trascendere, anzi sempre con un compiuto senso di generosa empatia, “Il Maestro e Bacchisio Show” rivela un trio di artisti che Sasà Neri, direttore della Luna Obliqua, ha definito “fenomeni”. “Fenomeno” ciascuno per sé, ma soprattutto “fenomenale” l’intesa tra i tre, supportata da un intenso rispetto per il palcoscenico e per il pubblico. Tra i momenti più applauditi, infatti, quelli di improvvisazione nel rapporto con gli spettatori, che si inseriscono nella messinscena quasi fossero scritti nel copione.

“Il Maestro e Bacchisio Show”, che ha superato le aspettative dei tanti amici e fan dei tre artisti, ha lasciato fuori un bel po’ di persone che avrebbero voluto assistere ma non hanno trovato posto. Non si esclude la riproposizione dello spettacolo, sempre al Teatro della Luna Obliqua, in altre date nel prossimo futuro.