Crea sito

Gli ultimi giorni di “Agosto in… Fiera a Messina 2018″, tra musica, teatro e sport

Tra musica, teatro e sport, ecco gli ultimi giorni di “Agosto in… Fiera a Messina 2018″ promosso dalla società Fratellone s.r.l. di Claudio Prestopino con il patrocinio di Autorità Portale, Comune di Messina, Città Metropolitana. Un pubblico caloroso ed entusiasta ha applaudito la performance al femminile delle Glorius4 che hanno proposto, lunedì sera, insieme ad Alessandro Blanco alla chitarra e all’attore Saverio La Ruina, un omaggio raffinato ed elegante alla grande Mina, ancora una serata di spettacolo al femminile oggi, martedì 28, con le Ebbanesis. Domani, mercoledì 29 agosto, arriverà Dario De Luca della compagnia calabrese Scena Verticale, con lo spettacolo di teatro-canzone “Va’ pensiero che io ancora ti copro le spalle”, testo di Giuseppe Vincenzi, con Dario De Luca e alle tastiere Paolo Chiaia. Un progetto di teatro canzone per riflettere, tra ironia e disincanto sulle miserie contemporanee. In scena un omino racconta i propri fallimenti, e, senza volerlo, parlando e cantando, con le sue cronache così profondamente e tragicamente comiche, inventa una morale, che evidenzia bisogni e desideri di una società oramai in mutande e oltretutto sporche. Parla con ironia del mondo di cui fa parte, del quale non è protagonista ma semplice figurante. Racconta di un paese fondato sul reality; di individui che hanno rapporti virtuali, avatar superiori a loro stessi che li rappresentano non solo nel mondo online ma anche nella vita reale; di uomini e donne che esprimono al meglio le loro emozioni solo con le faccine nei messaggi su WhatsApp. Il 30 agosto, infine, lo spettacolo saggio 2018 di Actorgym, nel decennale della nascita della scuola di teatro. In scena “7 Minuti”, testo di Stefano Massini, con Francesca Barbera Campagna, Salvatore Cacace, Linda Bonanno, Emilia Celi, Daniele Grasso, Grazia Maria Grasso, Roberta Gullo, Grazia Nuccio, Floriana Restivo, Rosalba Rizzo, Donatella Salvà, Julia Vasilyeva, i costumi sono di Angelica Oliva, collaboratori alla regia Antonio Gullo e Cecilia Foti, regia di Vincenzo Tripodo. A curare gli appuntamenti, per il teatro Gigi Spedale, presidente della rete di drammaturgia siciliana Latitudini, e per la musica la Cooperativa Sinfonietta Messina. Gli spettacoli cominceranno tutti alle 21.30, con ingresso lato viale Giostra.
Prosegue inoltre il ricco programma di “SportinFiera”. Tanti gli sportivi, soprattutto giovanissimi, che hanno approfittato dell’opportunità per provare nuove discipline o per trascorrere in uno spazio solitamente precluso allo sport pomeriggi in allegria. “SportinFiera”, grazie alla sinergia con Alessandro Arcigli, delegato provinciale del Coni di Messina, ha aperto gli spazi della cittadella fieristica ad un ricco ventaglio di discipline. «Abbiamo registrato una buona affluenza di pubblico nei primi giorni di svolgimento per le attività di tennis tavolo, tiro con l’arco, rugby, badminton, basket – ha infatti sottolineato Francesco Giorgio, fiduciario Coni Messina – e ci prepariamo con entusiasmo per una chiusura con tantissime attività sino al 30 agosto». Danza, judo, karate, e poi atletica leggera, basket, baskin, disciplina che permette a giovani disabili e normodotati di gareggiare insieme e ancora pallamano. La chiusura invece, giorno 30 agosto, col ciclismo e la mountain-bike, e poi tanto colore e musica col fitness e la particolarissima disciplina del soft-air, che verrà presentato attraverso una esercitazione di tiro dinamico per una festa dello sport aperta a tutta la città. E domani, mercoledì 29 agosto, alla cittadella fieristica terminerà la pedalata solidale del “Giro dei due mari con Marzia” per abbattere le barriere architettoniche e mentali, e che prenderà il via dall’Oasi Azzurra Village di San Saba.