Crea sito

La Sicily Express Courier Messina passa sul parquet di Canicattì 86-81 e conquista il terzo posto finale.

Chiude con un’impresa la sua stagione regolare la Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina che batte in trasferta Canicattì col punteggio di 86-81 e si aggiudica matematicamente il terzo posto finale a 40 minuti dal termine del torneo. Senza coach Pizzuto, che scontava la seconda giornata di squalifica, il gruppo ha saputo compattarsi dimostrando spirito di sacrificio e abnegazione. Molino e Stuppia sono scesi in campo nonostante le non perfette conidzioni fisiche, mentre Comelli, fuori per tutta la stagione, ha voluto come di consueto essere presente almeno in panchina per stare con i compagni di squadra e supportarli. Nell’ultima giornata i giallorossi osserveranno il turno di riposo già certi della propria posizione nella griglia finale e saranno spettatori interessati degli altri match per sapere se in semifinale affronteranno Gela o più probabilmente Comiso.
Contro un avversario alla ricerca dei punti salvezza, Messina ha giocato un match di grande intensità, primo quarto con protagonista assoluto Albana, due triple e doppia cifra raggiunta nei primi dieci minuti con 13 punti, leggera prevalenza ospite col 21-18 di fine parziale. Messina nel secondo quarto manda a referto sei uomini, va a segno anche Stuppia, Caruso mette una tripla da otto metri, e all’intervallo i giallorossi sono avanti con uno scarto minimo (37-38). Alla ripresa delle ostilità si accende Stuppia, 12 punti per lui nel parziale, Messina trova punti anche da un solido Caroè e da Ferreyra che mette una tripla, alla terza sirena il vantaggio ospite è di cinque punti, vantaggio che rimane invariato fino alla sirena con Albana (8), Caroè (5) e Stuppia (5) che dalla lunetta mettono i liberi decisivi.
Si chiude così con grande entusiasmo per una vittoria importante la stagione regolare della Nuova Pallacanestro Messina che al suo primo anno di vita conquista i playoff.