Crea sito

“Le distorsioni della realtà”, la schizofrenia e come riconoscerla

La schizofrenia è un grave disturbo mentale in cui le persone interpretano la realtà in modo anormale. La schizofrenia può provocare una combinazione di allucinazioni, delusioni, pensiero e comportamento estremamente disordinato che altera il funzionamento quotidiano e può essere disabilitante.

Le persone con schizofrenia richiedono un trattamento per tutta la vita. Il trattamento precoce può aiutare a tenere sotto controllo i sintomi prima che si sviluppino gravi complicazioni e può aiutare a migliorare le prospettive a lungo termine.

Sintomi

La schizofrenia implica una serie di problemi con il pensiero (cognizione), il comportamento e le emozioni. Segni e sintomi possono variare, ma di solito comportano deliri, allucinazioni o linguaggio disorganizzato e riflettono una ridotta capacità funzionale. I sintomi possono includere:

  • Deliri. Queste sono false credenze che non sono basate sulla realtà. Ad esempio, pensi di essere stato danneggiato o molestato; alcuni gesti o commenti sono diretti a te; hai capacità o fama eccezionali; un’altra persona è innamorata di te; o sta per accadere una grande catastrofe. I deliri si verificano nella maggior parte delle persone con schizofrenia.
  • Allucinazioni. Di solito si tratta di vedere o sentire cose che non esistono. Tuttavia, per la persona con schizofrenia, hanno tutta la forza e l’impatto di un’esperienza normale. Le allucinazioni possono essere in qualsiasi senso, ma sentire le voci è l’allucinazione più comune.
  • Pensiero disorganizzato (discorso). Il pensiero disorganizzato è dedotto da un linguaggio disorganizzato. Una comunicazione efficace può essere compromessa e le risposte alle domande possono essere parzialmente o completamente non correlate. Raramente, la parola può includere mettere insieme parole prive di significato che non possono essere comprese, a volte note come insalata di parole.
  • Comportamento motorio estremamente disorganizzato o anormale. Questo può manifestarsi in diversi modi, dalla stupidità infantile all’agitazione imprevedibile. Il comportamento non è focalizzato su un obiettivo, quindi è difficile svolgere le attività. Il comportamento può includere resistenza alle istruzioni, postura inappropriata o bizzarra, completa mancanza di risposta o movimento inutile ed eccessivo.
  • Sintomi negativi. Questo si riferisce alla ridotta o mancanza di capacità di funzionare normalmente. Ad esempio, la persona può trascurare l’igiene personale o sembrare priva di emozioni (non stabilisce il contatto visivo, non cambia le espressioni facciali o parla in tono monotono). Inoltre, la persona può perdere interesse per le attività quotidiane, ritirarsi socialmente o non avere la capacità di provare piacere.

I sintomi possono variare nel tempo per tipo e gravità, con periodi di peggioramento e remissione dei sintomi. Alcuni sintomi possono essere sempre presenti.

Sintomi negli adolescenti

I sintomi della schizofrenia negli adolescenti sono simili a quelli negli adulti, ma la condizione può essere più difficile da riconoscere. Ciò può essere in parte dovuto al fatto che alcuni dei primi sintomi della schizofrenia negli adolescenti sono comuni per lo sviluppo tipico durante l’adolescenza, come ad esempio:

  • Recesso da amici e familiari
  • Un calo delle prestazioni a scuola
  • Difficoltà a dormire
  • Irritabilità o umore depresso
  • Mancanza di motivazione
  • Inoltre, l’uso di sostanze ricreative, come marijuana, metanfetamine o LSD, a volte può causare segni e sintomi simili.

Rispetto ai sintomi della schizofrenia negli adulti, gli adolescenti possono avere:

  • Meno probabilità di avere delusioni
  • Più probabilità di avere allucinazioni visive

Quando vedere un dottore

Le persone con schizofrenia spesso non sono consapevoli che le loro difficoltà derivano da un disturbo mentale che richiede cure mediche. Quindi spesso spetta alla famiglia o agli amici aiutarli.

Aiutare qualcuno che potrebbe avere la schizofrenia

Se pensi che qualcuno che conosci possa avere sintomi di schizofrenia, parlagli delle tue preoccupazioni. Anche se non puoi costringere qualcuno a cercare un aiuto professionale, puoi offrire incoraggiamento e sostegno e aiutare la persona amata a trovare un medico qualificato o un professionista della salute mentale.

Pensieri e comportamenti suicidari

Pensieri e comportamenti suicidari sono comuni tra le persone con schizofrenia. Se hai una persona cara che rischia di tentare il suicidio o ha tentato il suicidio, assicurati che qualcuno rimanga con quella persona e richiedi un appuntamento presso uno specialista.

Cause

Non si sa cosa causi la schizofrenia, ma i ricercatori ritengono che una combinazione di genetica, chimica del cervello e ambiente contribuisca allo sviluppo del disturbo.

Problemi con alcune sostanze chimiche presenti in natura nel cervello, inclusi i neurotrasmettitori chiamati dopamina e glutammato, possono contribuire alla schizofrenia. Gli studi di neuroimaging mostrano differenze nella struttura del cervello e nel sistema nervoso centrale delle persone con schizofrenia. Sebbene i ricercatori non siano certi del significato di questi cambiamenti, indicano che la schizofrenia è una malattia del cervello.

Fattori di rischio

Sebbene la causa precisa della schizofrenia non sia nota, alcuni fattori sembrano aumentare il rischio di sviluppare o scatenare la schizofrenia, tra cui:

  • Avere una storia familiare di schizofrenia
  • Alcune complicazioni della gravidanza e del parto, come la malnutrizione o l’esposizione a tossine o virus che possono influire sullo sviluppo del cervello
  • Assunzione di farmaci che alterano la mente (psicoattivi o psicotropi) durante l’adolescenza e la giovane età adulta

Complicazioni

Se non trattata, la schizofrenia può provocare gravi problemi che colpiscono ogni ambito della vita. Le complicazioni che la schizofrenia può causare o essere associata includono:

  • Suicidio, tentativi di suicidio e pensieri di suicidio
  • Disturbi d’ansia e disturbo ossessivo-compulsivo (DOC)
  • Depressione
  • Abuso di alcol o altre droghe, inclusa la nicotina
  • Incapacità di lavorare o frequentare la scuola
  • Problemi finanziari
  • Isolamento sociale
  • Problemi di salute e medici
  • Essere vittimizzato
  • Comportamento aggressivo, anche se raro

Conclusioni

Non esiste un modo sicuro per prevenire la schizofrenia, ma attenersi al piano di trattamento può aiutare a prevenire le ricadute o il peggioramento dei sintomi. Inoltre, i ricercatori sperano che saperne di più sui fattori di rischio per la schizofrenia possa portare a una diagnosi e un trattamento precoci.