Crea sito

Lega: sanatoria Imu e Tasi e sospensione patente per evasori seriali della Rc auto

La Lega ha proposto di estendere la sanatoria del dl Fisco anche alle entrate comunali, quindi anche a Imu e Tasi, a patto che i Comuni siano d’accordo. In un emendamento presentato dal Carroccio in Commissione Finanze, a Palazzo Madama, si prevede che gli enti locali “possono stabilire, entro il termine fissato per la deliberazione del bilancio annuale di previsione, l’esclusione delle sanzioni” con “riferimento alle entrate, anche tributarie, dei comuni, non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione fiscale, notificati, negli anni dal 2000 al 2017, dagli enti stessi e dai concessionari della riscossione”. Un altro emendamento, sempre a firma del Carroccio, propone di raddoppiare la sanzione amministrativa per i recidivi sorpresi al volante di un’auto non assicurata. L’Rca è già stata oggetto dell’attenzione del Governo. Il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, in particolare, aveva chiesto una rimodulazione dei costi. Nel Dl fiscale, invece, si ragiona sul lato ‘punitivo’, che al momento prevede una multa che oscilla tra gli 850 e i 3.400 euro. Nell’emendamento viene contemplata anche una “sanzione amministrativa accessoria del fermo amministrativo del veicolo per quarantacinque giorni” e una “sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente per sessanta giorni”.