Crea sito

Lui fa il pasticcere in nero e la moglie riceve il reddito di cittadinanza: denunciata coppia di palermitani

Due coniugi palermitani di 35 anni e 30 anni. sono stati denunciati  in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria dai Carabinieri e dagli uomini dell’ispettorato del lavoro. A seguito di un controllo all’interno di un laboratorio di un bar nel quartiere Oreto, i militari accertavano, che, il titolare dell’esercizio impiegava dei lavoratori irregolari fra cui l’uomo che, sebbene la moglie percepisse il “reddito di cittadinanza” e le fosse già stata corrisposta la somma di 1.050 euro, svolgeva prestazioni di lavoro “in nero”. In seguito all’accertamento la carta acquisti veniva quindi sequestrata e venivano elevate sanzioni e ammende per un totale di 112.000 euro.