Crea sito

Lutto nel mondo dello spettacolo, ci ha lasciato Francesco Scattareggia detto anche “Il Barone” [FOTO]

Nella sua lunga carriera ha realizzato Eventi e lavorato con i più grandi artisti del panorama nazionale: Lucio Dalla, Riccardo Cocciante, I Pooh, Fausto Leali, Nico dei Gabbiani, Gianni Morandi, Angelo Branduardi, Antonello Venditti, Anna Oxa, Mario Merola, Fiorella Mannoia, Donatella Rettore, Manolo dei Gips King,Stefania Cento, I Cugini di Campagna e tantissimi altri.

Un pezzo di storia dello Spettacolo lascia questa vita terrena, ma il suo ricordo ed il suo operato rimarranno negli annali dei più importanti Eventi dell’ intero territorio siciliano. Francesco Scattareggia, detto anche “Il Barone” esordisce come cantante ad appena 17 anni esibendosi nelle serate delle rassegne estive del famoso Irrera a mare degli anni ’50.
Ideatore storico del primo concerto negli Stadi, lo realizzò nel 1967 nel campo sportivo di Spadafora con la conduzione di Enzo Tortora e Nuccio Costa e le esibizioni di Claudio Villa, Nilla Pizzi, Teddy Reno, Rita Pavone, Jimmy Fontana e tanti altri.
Tra gli anni ’60 e ’90, prima collaborando con le grandi Agenzie nazionali, ha realizzato Eventi e lavorato con i più grandi artisti del panorama nazionale: Mike Bongiorno, Lucio Dalla, Riccardo Cocciante, I Pooh, Fausto Leali, Nico dei Gabbiani, Gianni Morandi, Angelo Branduardi, Antonello Venditti, Anna Oxa, Mario Merola, Fiorella Mannoia, Donatella Rettore, Umberto Tozzi, Tiziana Rivale dei Gips King, Stefania Cento, I Cugini di Campagna e tantissimi altri.
Mai assente, per oltre 20 anni in prima fila all’Ariston per l’appuntamento annuale con il Festival di Sanremo dove con il figlio ed i colleghi Impresari nazionali, selezionava gli artisti più talentuosi per i suoi Spettacoli.
Fu scopritore e divulgatore di talenti nel Cabaret come Toti e Totino, Gigi Miseferi e Giacomo Battaglia; amante e divulgatore delle Tradizioni Popolari, delle Attività Bandistiche, della Danza nazionale ed internazionale e dei Corte storici. La sua casa fu un via vai continuo di artisti di tutti i settori, che ospitava e con i quali ha imbastito non solo rapporti professionali ma anche grandi legami di amicizia.
Nel 2017 festeggia 50 anni di carriera personali e con la sua Impresa condivisa con il figlio Pippo.
Un professionista del settore, originario di Valdina ma Messinese di adozione, che sarà ricordato per la grande capacità di individuare talenti, professionalità, umanità, onestà e grande amore per la musica e la vita.
Esaudito il suo ultimo grande desiderio, quello di aver intonata dal tenore Giuseppe Mastrojeni ai suoi funerali la famosa canzone “Grazie dei fior”.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com