Crea sito

Messina, aperto il centro di rappresentanza della Repubblica Popolare di Lugansk in Italia

 

Giorno 29.06.2018,alle ore 19,nei locali della Comunità Ellenica dello Stretto,viale S. Martino 273, hanno avuto inizio le attività del Centro di Rappresentanza della Repubblica Popolare di Lugansk in Italia,associazione culturale e di beneficenza che si pone come obiettivo una corretta informazione in Italia sugli sviluppi della situazione nella Repubblica,teatro da 4 anni di una guerra civile purtroppo alimentata anche da Nato ed UE in funzione antirussa. La popolazione civile vive con dignità l’estremo disagio che subisce senza motivo e senza giustificazione. La Repubblica Popolare di Lugansk è stata proclamata il 12-5-2014 a seguito di referendum popolare e non è riconosciuta. A Messina la guerra nel Donbass è seguita dai gruppi Pro Novorossia e Comitato Messina per il Donbass,che continuamente raccolgono fondi,medicine, indumenti per la popolazione del Donbass.

Alla inaugurazione hanno partecipato l’on. Ella Bucalo,l’,on. Pino Galluzzo il sen. Giovanni Ricevuto, console onorario della Federazione Russa a Messina,il prof. Alberto De Luca,presidente del IV quartiere, il prof. Enzo Trimarchi,delegato dal sindaco De Luca,assessore alla Scuola e molti cittadini di Messina,interessati all’ evento. Presidente del Centro è il prof. Daniele Macris,vicepresidente il ditta. Giuseppe Carbone e segretario Pasquale Calapso.

Da Lugansk,in diretta skype, hanno.portò i saluti il.ministro degli Esteri Vlad Deinego,il vicepresidente della Repubblica Grebenjuk,la presidente della Commissione Esteri e il responsabile di Save Donbass prolle Andrea Palmeri.