Crea sito

Messina, “M’Illumino di Meno” giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

L’ Edizione del 2020 di M’Illumino di Meno è dedicata ad aumentare gli alberi, le piante, il verde intorno a noi. L’invito di Caterpillar è piantare un albero, perché gli alberi si nutrono di anidride carbonica. Gli alberi sono lo strumento naturale per ridurre la principale causa dell’aumento dei gas serra nell’atmosfera terrestre e quindi dell’innalzamento delle temperature. Gli alberi e le piante emettono ossigeno, filtrano le sostanze inquinanti, prevengono l’erosione del suolo, regolano le temperature. Gli alberi sono macchine meravigliose per invertire il cambiamento climatico. Per frenare il riscaldamento globale bisogna cambiare i consumi, usare energie rinnovabili, mangiare meno carne, razionalizzare i trasporti. Tutti rimedi efficaci nel lungo periodo. Ma abbiamo poco tempo e il termometro globale continua a salire. Gli scienziati di tutto il mondo concordano: RIFORESTAZIONE.
La Associazione Kiklos, la Condotta Slowfood Valdemone, la Associazione Centro Educazione Ambientale (CEA) Messina onlus e la Associazione il Centauro onlus con il patrocinio di Enti (Comune di Messina, Città Metropolitana di Messina, Dipartimento CHIBIOFARAM dell’Università di Messina, ASP Messina, ARPA Sicilia – InFEA, Assessorato Regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità), Ordini e Collegi Professionali (Ordine degli Ingegneri, Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia, Ordine dei Chimici e Fisici, Ordine degli Architetti e Collegio dei Geometri) ed Associazioni anche di carattere nazionale tra cui Settimana del Pianeta Terra, ANISN, MASCI, ASviS, SIGEA, InBAR, CAI, AVIS, Fareverde, Marevivo, LIPU, IRSSAT, il CLUB per l’Unesco di Messina ed Architrekking, propongono venerdì 06 marzo 2020 alle ore 13:00 presso il Centro Diurno Camelot – Cittadella della Salute “Lorenzo Mandalari” ed il sabato 07 marzo 2020 ore 9:00 presso il Museo di Cultura e Musica Popolare dei Peloritani nel Villaggio di Gesso la messa a dimora di arbusti ed essenze della Macchia Mediterranea.
La attività di messa a dimora verrà svolta in collaborazione con l’Associazione Rinascita Gesso, l’Associazione Culturale Gesso – la Perla dei Peloritani, Visit Gesso Peloritani, The Greenstone, il Club Lions Messina Peloro , il Leo Club Messina Peloro e l’Ufficio Diocesano per il problemi sociali e il lavoro.
I proponenti ringraziano per la collaborazione l’Ufficio Servizio per il Territorio di Messina ed il Corpo Forestale Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Messina.
Le attività svolte sostengono i principi della Carta dei Comuni Custodi della Macchia Mediterranea: www.cartamacchiamediterranea.it e sono l’occasione per ricordare che in Sicilia con Deliberazione di Giunta Regionale 420 del 28 novembre 2019 è stata istituita la Giornata Regionale della Macchia Mediterranea.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com