Crea sito

Messina, UniME: martedì 7 luglio in Aula Magna la prima sessione di laurea in presenza

Avviata la nuova fase, che prevede lo svolgimento degli esami di profitto in modalità mista e delle lauree in presenza, l’Università di Messina continua a percorrere i suoi passi verso la normalizzazione, dopo il periodo più acuto della pandemia da COVID-19.

Si svolgerà martedì 7 luglio la prima sessione di laurea in presenza, dopo l’emergenza a causa del Covid. La cerimonia si terrà a partire dalle ore 9 presso l’Aula Magna dell’Ateneo e vedrà protagonisti 16 studenti dei due Corsi di laurea in Farmacia e Chimica e Tecnologia Farmaceutiche. Saranno presenti anche il Rettore, prof. Salvatore Cuzzocrea e il Direttore del Dipartimento Chibiofaram, prof. Sebastiano Campagna, che porgeranno i saluti ai neolaureati.
Avviata la nuova fase, che prevede lo svolgimento degli esami di profitto in modalità mista e delle lauree in presenza, l’Università di Messina continua a percorrere i suoi passi verso la normalizzazione, dopo il periodo più acuto della pandemia da COVID-19.
“L’Ateneo, nel pieno rispetto della normativa vigente- ha detto il rettore, prof. Salvatore Cuzzocrea- si sta attivando per organizzare una Cerimonia di proclamazione dedicata a coloro i quali si sono laureati nei mesi del lockdown, senza poter pienamente gioire insieme ai parenti ed agli amici più cari. Informazioni dettagliate sull’evento, che rappresenta un giusto premio per i sacrifici di studenti e famiglie ed il coronamento per ogni percorso universitario, verranno fornite nelle prossime settimane”. Presto, quindi, la promessa che il Rettore aveva fatto nei mesi scorsi potrà diventare realtà.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com