Crea sito

Messinese 24enne arrestato dai Carabinieri 3 volte in meno di una settimana, stavolta finisce in carcere

Questa mattina, i Carabinieri della Stazione di Messina Principale hanno arrestato S. M., messinese, 24enne, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria peloritana a seguito della violazione della misura degli arresti domiciliari a cui lo stesso si trovava sottoposto.
L’uomo, nella mattinata del 5 aprile, era stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Messina Principale poiché colpito da un ordine di carcerazione, per espiare la pena di 7 mesi di reclusione in regime di detenzione domiciliare, a seguito della condanna per il reato di porto abusivo di armi e condotto presso il proprio domicilio per scontare la pena.
Lo scorso 6 aprile, poco dopo la mezzanotte, una pattuglia del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Messina si è recata presso l’abitazione di S.M. per controllare il rispetto degli obblighi imposti della misura notificatagli poche ore prima, constatando che l’uomo si era allontanato dal domicilio senza alcuna autorizzazione. Sono scattate subito le ricerche che hanno consentito di rintracciare il 24enne in Piazza Cavallotti ed arrestarlo per il reato di evasione. Al termine dell’udienza di convalida dell’arresto il 24enne era stato nuovamente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.
Quest’oggi, a seguito della violazione del regime di detenzione domiciliare accertata dai Carabinieri, l’Autorità Giudiziaria ha revocato il beneficio concesso al giovane che, pertanto, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Messina e tradotto presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi ove dovrà terminare di espiare la pena.