Crea sito

Operazione “Dinastia”, l’estorsione anche ai danni di due vincitori alle slot machine [DETTAGLI]

Durante le indagini relative all’operazione Dinastia che ha visto impegnati i Carabinieri del Comando Provinciale di Messina e del R.O.S. sono state ricostruite e contestate una serie di estorsioni perpetrate ai danni di diversi soggetti fra cui salta all’occhio quella relativa ai due vincitori alle slot machine della somma di 500.000 euro riscossa presso un centro scommesse di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), ai quali sono state effettuate richieste estorsive in ragione dell’1 percento della vincita ovvero 5.000 euro. Tale condotta criminale è stata contestata a MUNAFO’ Massimiliano.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com