Crea sito

Messina, l’ordinanza “anti-movida” divide la città: ecco che aria tira a Palazzo Zanca [INTERVISTE]

argento mondello russo

Locali chiusi alle 2 e divieto di servire alcolici da asporto dopo le 20, levata di scudi contro l’ordinanza anti-movida a Messina

Pugno duro dell’amministrazione De Luca contro la movida selvaggia a Messina. Nella giornata di ieri il vicesindaco Salvatore Mondello ha firmato l’ordinanza che proroga di altre due settimane, cioè fino al prossimo 14 luglio, le misure di contrasto al covid e le nuove regole per il consumo di bevande alcoliche (divieto di servire alcolici da asporto dopo le 20 e chiusura dei locali alle 2, leggi qui l’ordinanza). Le proroga delle misure disposte dall’Amministrazione ha scatenato una levata di scudi da parte di alcuni esponenti del Consiglio Comunale. Del parere opposto il vicesindaco Mondello, che sostiene la linea del rigore e della fermezza. Ecco che aria tira a Palazzo Zanca:

L’intervista al consigliere comunale Alessandro Russo (PD):

L’intervista al vicesindaco Salvatore Mondello:

L’intervista al consigliere comunale Andrea Argento (M5S):

 

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com