Crea sito

Panathlon International Club Messina al Marefestival di Salina

Sono giunti al culmine gli eventi Panathlon International Club Messina, presieduto dal prof. Ludovico Magaudda, ordinario di tecniche e didattiche delle attività motorie dell’Università di Messina e coordinatore del Corso di Laurea di Scienze Motorie.
La serie di iniziative, a cui il Panathlon International Club Messina ha aderito, hanno fatto tappa al Marefestival di Salina, dedicato al grande e indimenticabile Massimo Troisi, manifestazione cinematografica e culturale all’interno della quale è stato dedicato un momento particolare alla consegna ufficiale di un premio Panathlon al pongista messinese Massimo Girolamo (due volte medaglia di bronzo ai recenti giochi mondiali “Special Olympics” di Abu Dhabi).

È stata una cerimonia di premiazione carica di emozioni, sul palco su cui si era appena esibito Roby Facchinetti nel magico scenario della Piazzetta di Santa Marina Salina. Massimo Girolamo al momento della consegna del premio, consegnatogli “per aver trovato la forza di trasformare i propri limiti in strumenti per allargare gli orizzonti della vita e percorrere la strada del successo”, ha voluto ringraziare fortemente Massimiliano Cavaleri e tutti gli organizzatori del Marefestival per avere, da quest’anno, voluto aprire uno spazio al mondo dello Sport e per aver pensato al Panathlon per rappresentare lo Sport come mezzo di reinserimento sociale per tante persone con disabilità anche intellettive delle quali Massimo Girolamo può essere un portabandiera.

Anche Pierre Zappelli, Presidente del Panathlon International, ha inviato all’atleta una lettera in cui il Panathlon International porge le più vive congratulazioni per i risultati conseguiti ed inoltre,  sottolinea  i valori del Panathlon, che da sempre sostiene e incoraggia la pratica sportiva quale strumento di formazione e di valorizzazione della persona e come veicolo di solidarietà tra gli uomini ed i popoli.