Crea sito

Partita da Piazza Duomo la X edizione del “Trofeo Internazionale del Gattopardo” per auto storiche. [FOTOGALLERY]

È partita da Piazza Duomo di Messina la decima edizione del Trofeo Internazionale del Gattopardo per auto storiche. L’evento è stato organizzato dall’Acais presieduta da Andrea Alessi, con il patrocinio dell”amministrazione comunale di Messina. Il Trofeo registra ogni anno la partecipazione di equipaggi con vetture di alto interesse storico e collezionistico provenienti dall’estero e da varie località del centro e nord Italia. Ormai entrato nel gotha dei tour turistici internazionali, il Gattopardo, ha visto anche quest’anno la partecipazione di auto di livello come l’Alfa Romeo 6C Ala Spessa con la quale Ercole Boratto, pilota e autista personale di Benito Mussolini si aggiudicò la competizione libica Tobruk/Tripoli. Ma ancora una Singer Nine Tourer del giunta 11esima alla 24 di Le Mans del 1933. Altri marchi nobili hanno ben rappresentato l’evento come Jaguar, Porsche, Ferrari, MG, Lancia, Cadillac etc confermando la fiducia dei proprietari nell’organizzazione che vanta, per questo evento, due medaglie della presidenza della Repubblica, il prestigioso riconoscimento ottenuto per la qualità e la professionalità dell’organizzazione. La kermesse è partita da Messina giovedì 13 per concludersi domenica 16 dopo il giro delle Isole Eolie. Cinque nazioni hanno rappresentato quest’anno l’internazionalità della manifestazione come Svizzera, Olanda, Francia, USA e Principato di Monaco. Soddisfatti gli organizzatori che consolidano, con il Trofeo Gattopardo, l’immagine del motorismo storico nel meridione d’Italia.