Crea sito

Presentata a Palazzo Zanca la tavola rotonda sul tema: “Paesaggio, natura e biodiversità nel Grand Tour”

Si è svolta alla presenza dell’Assessore all’Ambiente Dafne Musolino, in una gremita Sala Ovale del Comune di Messina, la conferenza stampa di presentazione della tavola rotonda sul tema: Paesaggio, natura e biodiversità nel Grand Tour” che si terrà alla sala eventi del country resort di Borgo Musolino il 21 settembre ore 10:00. Ad illustrare i dettagli dell’evento che si svolgerà alla presenza di Autorità militari e civili, l’avv. Silvana Paratore che coordinerà i lavori e gli interventi degli insigni relatori. Con l’organizzazione del convegno su natura, paesaggio e biodiversità nel grand tour, s’intende, ha precisato la Paratore, far tornare sempre più d’attualità il tema, imprescindibile, dello sviluppo sostenibile, favorendo la realizzazione di politiche per la tutela e la valorizzazione del patrimonio naturale. E’ giunto il tempo di mandare un segnale forte per attirare l’attenzione dell’opinione pubblica sulla protezione di natura e paesaggio. La bellezza di un paesaggio è un valore importante che aggiunge qualità alla vita. Presente alla conferenza stampa l’ing. Francesco Cancellieri presidente del centro di educazione ambientale CEA Messina Onlus che ha curato la mostra insecta visitabile nel corso dell’evento a borgo Musolino al quale parteciperanno come relatori Giuseppe Lo Paro Professore universitario di Ecologia ed attualmente componente del Dipartimento di Scienze Chimiche, Biologiche, Farmaceutiche ed Ambientali dell’Università degli Studi di Messina che si soffermerà su: “Paesaggi ed Ecomosaico: conoscenza, percezione e tutela”; Vincenzo Piccione già docente di Botanica presso l’Università degli studi di Catania che relazionerà su : Sicilia, paesaggio , natura e biodiversità” ; lo storico Franz Riccobono che illustrerà la biodiversità nel grand Tour. E’ altresì possibile poter apprezzare una esposizione di foto di Avifauna dello stretto di Messina curata dal fotografo Rosario Sardella ed un estratto della mostra del Grand Tour di Riccobono che ha accennato al progetto sottolineando nel corso della conferenza stampa la peculiare bellezza della struttura che si affaccia sulle isole Eolie. Soddisfatto l’event manager di Borgo Musolino dott.ssa Denise Siclari che ha sostenuto come il Parco sia uno splendido esempio della ricca biodiversità di flora e fauna e come il proprio impegno prioritario sia costantemente rivolto all’importanza di un uso sostenibile delle risorse naturali come patrimonio e beneficio per le generazioni future. Presenti in sala Ovale, la prof. Ssa Domenica Lucchesi dell’Arpa Sicilia, il prof. Antonino Rindone dell’ANISN, la Presidente del Kiwanis Club Messina Mariella Di Giorgi, il Presidente del Kiwanis Rometta Antonello da Messina ing. Orazio Nicosia, la dott. Ssa Maria Luisa Pino del Soroptimist Spadafora Gallo Niceto, Lillo Brigandì del Masci Messina 1 Il Faro. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Messina, dell’Azienda Foreste demaniali della Regione Siciliana, dell’Università degli studi di Messina, dell’Ordine dei Dottori Agronomi, dottori Forestali Messina, del Sistema Nazionale per la protezione dell’Ambiente, dell’Agenzia Regionale per la protezione dell’Ambiente ARPA sicilia, del Centro di educazione ambientale CEA Messina Onlus, del Dipartimento regionale dello sviluppo rurale e territoriale, Assessorato regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea, dell’Associazione Amici del Museo Messina, dell’Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali, dell’associazione Ramarro Sicilia Onlus, del Kiwanis Club Messina, del Kiwanis Rometta-Antonello da Messina – del Soroptimist Spadafora Gallo Niceto, del Masci Messina 1 il Faro- Movimento adulti scout Cattolici Italiani, dell’Associazione Ambiente è vita Onlus, della Fondazione di Partecipazione Antonello da Messina, del Clup Alpino Italiano, dell’Associazione Italia Nostra onlus, dell’associazione ambiente è vita, della Lega Italiana Protezione Uccelli- sez. di Messina.