Crea sito

Sequestrata stamane alla presenza dell’Ass. Musolino merce e attrezzature a venditore abusivo in Via Manzoni

Stamane durante un operazione congiunta della sezione Annona della Polizia Municipale e della Gdf Stazione navale, alla presenza dell’assessore Dafne Musolino, si è proceduto al sequestro del pesce e delle attrezzature ( banchi, tavoli, ripiani di marmo e ombrelloni che costituivano la zona adibita al commercio). di un venditore risultato del tutto abusivo, sprovvisto di licenza e di autorizzazione e che occupava abusivamente, pare da numerosi anni, una parte della piazzetta lomartiri d’Ungheria, parte alta di Via Manzoni nel popoloso quartiere Giostra. Al termine dell’operazione congiunta gli agenti hanno sequestrato 50 kg di pesce di vario tipo (pesce spada, polpi, orate, totali, calamari, alici, sauri, spigole) di cui ben 25 kg sono stati giudicati dal Veterinario dell’ASP, chiamato a intervenire sul luogo, non commestibili. La restante parte è stata devoluta in beneficenza alla mensa dell’Istituto Cristo Re. L’assessore Dafne Musolino al termine dell’operazione precisa: “L’azione di stamattina si inserisce nell’ambito degli interventi che vengono portati avanti con costanza dalla Polizia annonaria insieme alla Gdf stazione navale di Messina e segnano oltre ad un efficace azione di contrasto alla vendita abusiva, anche una importante misura di tutela della pubblica salute considerato che ben 25 kg di pesce, che sarebbero finiti sulla tavola dei messinesi, sono stati distrutti perché avariati.”