Crea sito

Snag chiede tavolo tecnico su condizioni edicole, altrimenti pronti a serrate ad oltranza

Lo S.N.A.G. , sindacato autonomo dei giornalai di Messina chiede in una nota “l’Istituzione di un tavolo tecnico al Comune per la situazione delicata delle edicole di Messina vessate dal pagamento di un canone per il suolo pubblico tra i più alti d’ Italia. Il sindacato chiede la possibilità di “introdurre il baratto amministrativo, di avere un canone adeguato alla media nazionale secondo il protocollo FIEG/ANCI, il censimento dei chioschi edicola con adeguamento all’attuale codice della strada per rinnovo delle concessioni, la rateizzazione delle somme pregresse, l’ eliminazione tassa sulle tende in quanto servono solo al protezione della merce in vendita”. Lo S.N.A.G è disposto ad offrire “piena collaborazione all’amministrazione comunale per tutte le attività da essa programmate in quanto le edicole sono sparse su tutto il territorio cittadino. Ci troviamo in una situazione surreale e siamo pronti a fare la serrata ad oltranza, chiediamo di lavorare in regola come siamo stati  abituati ma questa situazione che si è creata sia con il crollo delle vendite e con amministrazioni sorde ai nostri appelli, ci sta portando al collasso. Il Comune non hanno mai tenuto conto della nostra categoria aumentando a dismisura un canone che se fosse stato congruo avremmo pagato tutti.