Crea sito

Spostamento piano dalla Galleria Vittorio Emanuele, comitato cittadini “Attuati metodi diversi per movida selvaggia”

In seguito alla polemica che  è nata per lo spostamento di un piano dalla Galleria Vittorio Emanuele, il comitato di cittadini del centro storico in una nota afferma: “La verità incontrovertibile è una sola:che il signor sindaco è intervenuto in seguito all’esposto di una sola cittadina che si sentiva disturbata dal suono di un piccolo pianoforte senza amplificazione,mentre se ne è strafregato dell’esposto dettagliato sottoposto alla sua attenzione ed a quella dei suoi più fidati assessori presentato da un centinaio di cittadini residenti o dimoranti nel centro storico,con cui venivano denunciati una serie di violazioni di leggi e regolamenti a causa di quella che viene definita “movida selvaggia”. E  quindi molto facile trarne le conseguenze, si agisce in modo diverso secondo chi chiede gli interventi”.