Crea sito

Ubriaco aggredisce ex fidanzata e sorella, arrestato romeno dai carabinieri

I carabinieri hanno arrestato a Giardini Naxos (Me), un  romeno di 39 anni, ritenuto responsabile dei reati di atti persecutori, violazione di domicilio e lesioni aggravate nei confronti di due sorelle, una delle quali era stata la sua fidanzata.

L’uomo ubriaco dopo  aver suonato insistentemente al citofono, pretendendo di entrare in casa, aveva sfondato a calci la porta di ingresso dell’abitazione della sua ex fidanzata entrando e  lanciando verso le due donne alcune bottiglie di birra, senza colpirle. L’aggressore si era poi scagliato contro l’ex fidanzata e successivamente anche contro la sorella, intervenuta in difesa, provocando ad entrambe lesioni per le quali le due donne sono dovute ricorrere alla cure mediche presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Taormina.

I militari hanno immediatamente rintracciato il romeno, che nel frattempo si era allontanato rientrando presso la sua abitazione, e lo hanno bloccato.