Crea sito

UniME: Giornata in ricordo del prof. Scalisi, intitolata al Maestro della Scuola civilistica l’Aula 3 di Giurisprudenza

Si è tenuto nei giorni scorsi, nell’Aula magna dell’Ateneo, un incontro di studi in ricordo del prof. Vincenzo Scalisi, Emerito dell’Università di Messina e Maestro della Scuola civilistica. Particolarmente ampia e sentita, a testimonianza della vicinanza e della profonda stima per il prof. Scalisi, è stata la presenza di docenti sia dell’Ateneo peloritano che di altri Atenei. Erano, inoltre, presenti la moglie, sig. ra Tina, i figli Olga e Rosario e altri familiari.
In questa occasione è stato presentato l’ultimo scritto del decente: “L’ermeneutica della dignità”. Tale lavoro, frutto delle meditazioni maturate nell’anno precedente alla sua scomparsa, rappresenta un contributo di eccezionale valore su un tema, quello della dignità della persona, al centro della riflessione del giurista contemporaneo in sede di elaborazione teorica nonchè al momento dell’applicazione delle regole giuridiche.
Dopo i saluti del Prorettore Vicario prof. Giovanni Moschella e del Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza prof. Francesco Astone, il prof. Mario Trimarchi ha ringraziato, a nome anche degli altri Allievi di Scalisi, i relatori e gli intervenuti, sottolineando come il tributo più sentito e affettuoso nei confronti del docente sia proprio quello di trattare il tema che costituisce il mirabile punto di approdo del suo pensiero e può, quindi, considerarsi il suo testamento scientifico.
Hanno, quindi, relazionato i proff. Gaetano Silvestri Presidente emerito della Corte Costituzionale, Guido Alpa Emerito dell’Università La Sapienza di Roma, Francesco Donato Busnelli Emerito dell’Università di Pisa e Salvatore Mazzamuto Emerito dell’Università Roma Tre, ricordando la prestigiosa e autorevole figura del prof. Scalisi, il suo alto magistero scientifico e il particolare valore del suo lavoro sulla dignità. Hanno partecipato i proff. Luca Nivarra, Carmelita Camardi, Alessandro Corbino, Antonino Metro, Salvatore Berlingò, Mario Calogero e il dott. Michele Galluccio, Presidente della Corte d’Appello di Messina. Presenti anche l’On. Pietro Navarra, il Presidente della Fondazione Bonino-Pulejo, dott. Lino Morgante, l’Assessore del Comune di Messina, dott. ssa Carlotta Previti, il Prefetto vicario, dott. ssa Maria Carolina Ippolito, il Presidente dell’Ordine degli Avvocati, avv. Vincenzo Ciraolo e il Presidente del Consiglio notarile, dott. ssa Flora Puglisi.
Nel corso dell’iniziativa si è svolta la consegna del “Premio Scalisi” (istituito dall’Unione dei Privatisti) al prof. Carlo Castronovo dell’Università Cattolica di Milano, per il volume “La responsabilità civile”. L’incontro si è concluso con l’intitolazione al prof. Vincenzo Scalisi dell’aula 3 del Dipartimento di Giurisprudenza della nostra Università, dove per tanti anni egli ha svolto con passione e dedizione l’attività didattica e formativa di intere generazioni di giuristi.