Crea sito

La proposta di Sorbello: “200 euro a chi si trasferisce nei villaggi montani a Messina”

Il consigliere Sorbello propone di introdurre il reddito di cittadinanza attiva per i borghi montani a rischio spopolamento

Una manovra economica per ripopolare i villaggi montani messinesi sotto i mille abitanti. È la proposta del Consigliere Comunale Salvatore Sorbello di Ora Sicilia al Centro, che chiede all’Amministrazione comunale di elargire un reddito di residenza attiva, attraverso un contributo di 200 euro, per ciascun cittadino che decidesse di fissare la propria residenza in uno dei villaggi montani dei Peloritani (tra cui Massa San Giorgio, Massa San Giovanni, Massa San Luca, Massa Santa Lucia, Castanea, Salice, Gesso, Pezzolo, Altolia, Molino).
“La presente proposta, oltre a favorire le giovani coppie che vogliono andare a convivere, si offre come aiuto proprio per i piccoli villaggi rurali, sia in ordine alla loro ripopolazione e risocializzazione, che al rilancio della loro piccola economia“- spiega Sorbello.