Crea sito

Visita sul set del film “Giostra” del regista messinese Antonello Piccione

Dopo il successo in rete della miniserie “Giostra”, fiction web ideata e girata interamente a Messina dal regista Antonello Piccione, che ha come tema principale la battaglia tra due clan mafiosi che si svolge per le strade della nostra città, oggi siamo andati a trovare la troupe al completo per l’ultimo ciak del film “Giostra” diretto dallo stesso regista, che uscirà nelle sale a Natale. Abbiamo così conosciuto personalmente gli attori, alcuni volti erano già noti nella serie web ed altri invece sono stati scelti personalmente dal regista per il film, abbiamo così incontrato sul set una grande famiglia che ha condiviso un progetto rigorosamente low-cost, come ci tengono a fare sapere, ma che grazie ai sacrifici personali di tutti i componenti della troupe è riuscita a raggiungere livelli che fanno invidia a produzioni blasonate. Abbiamo assistito al lavoro del regista Antonello Piccione che è riuscito a miscelare le peculiarità degli attori, il quale fra un urlo per un errore sul set ed una pacca sulla spalla è riuscito a trasformare persone comuni in attori navigati. Nei ruoli da protagonista del cast ritroviamo Alberto Molonia, attore con molta esperienza alle spalle, infatti oltre alla serie web omonima ha già prestato il suo volto per serie tv nazionali, Lillo Scipilliti e Lelio Bonaccorso che grazie alla loro espressività sono capaci di interpretare ruoli di grande spessore, ritroviamo anche Josè Villari molto conosciuto in città grazie alla sua Web TV “TODO MODO” ma che da artista camaleontico riesce ad incarnare un ruolo da violento sul set del film mantenendo però il suo proverbiale umorismo nelle pause fra una scena e l’altra, sul set troviamo anche Gaetano Buda, Mario Falcone e Salvatore Brandino. Bocche cucite sulla trama del film, ma da quanto abbiamo visto sul set continuerà sul filone già collaudato dalla serie, portando alla ribalta non solo una storia di mafia ma anche tutti i problemi legati al territorio che i protagonisti affronteranno nella vita di tutti i giorni. Ci sentiamo di fare alla troupe un sincero in bocca al lupo con l’auspicio che i media nazionali diamo il giusto risalto al loro impegno e che eventuali investitori prendano in considerazione il finanziamento dei futuri progetti di questi valenti artisti.