Crea sito

XI edizione dello sbarco di Don Giovanni d’Austria: ecco la viabilità di sabato 3 agosto

Per consentire lo svolgimento della XI edizione della rievocazione storica dello spettacolare Sbarco di Don Giovanni d’Austria a Messina, il dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità ha disposto provvedimenti viari. Il tradizionale Corteo storico partirà sabato 3 agosto, alle 17.30, da largo Minutoli, ove si unirà il corteo proveniente da Palazzo Zanca, proseguendo nella carreggiata est (lato mare) di via Garibaldi fino a piazza Unità d’Italia, con attraversamento della sede tranviaria, per raggiungere la Passeggiata a Mare, dove alle 18.30 è previsto l’arrivo del Palio e delle navi con a bordo “l’Armata” e lo sbarco dei figuranti sul molo; alle 18.45 farà rientro a largo Minutoli con attraversamento della sede tranviaria a piazza Unità d’Italia, via Garibaldi, carreggiata ovest (lato monte), arrivo a largo Minutoli, attraversamento di via Vittorio Emanuele II e ingresso in Molo Colapesce (con autorizzazione dell’Autorità portuale), successivo attraversamento delle vie Vittorio Emanuele II e Garibaldi con ingresso a piazza Unione Europea. Il trasferimento del corteo dalla via Garibaldi, per raggiungere la Passeggiata a Mare, impegnerà gli attraversamenti pedonali immediatamente a sud della Fontana del Nettuno; quello dalla carreggiata a monte di via Garibaldi, per raggiungere largo Minutoli, sarà effettuato con gli attraversamenti pedonali in corrispondenza di piazza Unione Europea; i trasferimenti da largo Minutoli al Molo Colapesce avverranno attraverso i passaggi pedonali esistenti in via Vittorio Emanuele II. Pertanto, sabato 3 agosto, dalle 14 alle 24, sarà vietata la sosta, con zona rimozione coatta, in via Vittorio Emanuele II/viale della Libertà, nel tratto lato valle in prossimità di piazza Unità d’Italia (tratto a sud della sede tranviaria delimitata da cordolatura), per l’accesso del Corteo alla Passeggiata a Mare; saranno interdetti sosta e transito veicolare in via Argentieri, nel tratto antistante Palazzo Zanca, e tra le vie Consolato del Mare e S. Camillo; e il divieto di sosta interesserà anche tutta l’area di largo Minutoli. I mezzi, che trasportano i Gruppi Storici protagonisti della manifestazione e le attrezzature, potranno sostare in via Argentieri (antistante Palazzo Zanca) e in via Garibaldi (antistante piazza Unione Europea) soltanto per il tempo necessario alle operazioni di discesa/salita dei passeggeri e di carico/scarico delle attrezzature, effettuando poi la sosta, sino al successivo imbarco dei passeggeri, nell’area di parcheggio sopraelevata della Stazione Ferroviaria Centrale con accesso dal Cavalcavia Ferroviario che collega via La Farina alle vie San Raineri/Don Blasco.