24 Maggio 2024 - 18:34

Bambole voodoo e Spazzatura davanti alle porte dei condomini: Divieto di Dimora per Donna Sessantenne

Ieri, la Polizia di Stato del Commissariato di Sant’Agata di Militello ha eseguito una misura cautelare, imponendo il divieto di dimora a una donna sessantenne. La vicenda ha origine da una serie di denunce presentate nei mesi scorsi da residenti in un condominio di Sant’Agata, tutte riguardanti la stessa persona: la sessantenne oggetto della misura.

Il materiale probatorio raccolto, composto dalle testimonianze dei condomini e da verbali di sopralluogo della polizia giudiziaria, ha delineato un quadro di costanti minacce, urla, molestie e ingiurie perpetrate dalla donna nei confronti dei suoi vicini.

Si è appurato che la sessantenne ha creato un clima di costante paura e ansia tra i condomini, costringendoli a modificare le proprie abitudini di vita e impedendo loro di affacciarsi alle finestre, sotto minaccia di insulti e minacce. Tra le azioni documentate, vi è il prelievo della spazzatura condominiale per collocarla davanti alle porte degli offesi e l’utilizzo di bambole voodoo sul portone d’ingresso di uno di loro. Inoltre, ha ostacolato la realizzazione di lavori necessari alla sicurezza igienico-sanitaria del condominio, impedendo l’accesso alle ditte incaricate.

Sulla base di tali indizi, la Procura della Repubblica di Patti ha richiesto al Giudice per le Indagini Preliminari la misura del divieto di dimora, che è stata condivisa e quindi eseguita nel comune di Sant’Agata di Militello.

Si sottolinea che, nel rispetto del principio di presunzione di innocenza fino alla sentenza definitiva, ulteriori indagini saranno condotte, se necessario, nell’interesse dell’arrestato.