22 Giugno 2024 - 15:58

Biancuzzo: “Ma che fine hanno fatto gli spazzini della riviera nord”

Il consigliere della VI Circoscrizione Mario Biancuzzo chiede con una nota il  ripristino della figura dell’operatore ecologico nei villaggi di  Comune di Messina: “La riviera nord è sporca, quanti spazzini ci sono?”

“Si fa seguito all’avvio della raccolta differenziata precisando – scrive Mario Biancuzzo– che si evidenzia l’assenza degli operatori ecologici, che dovrebbero raccogliere i rifiuti abbandonati da incivili sul suolo pubblico, pulire le strade, rendendo così decorosi i villaggi è il lavoro dell’operatore ecologico, da tutti conosciuto come spazzino.”
“L’intera riviera nord è sporca, la raccolta differenziata funziona, ma le strade chi li pulisce? – continua il consigliereChi garantisce la pulizia e le condizioni igieniche sanitarie?
Si ripristini lo spazzino fisso di quartiere e responsabilizzarlo della propria zona di competenza.
Al Signor Sindaco ed all’Assessore all’Ambiente chiedo – conclude il consigliere– di ripristinare la figura dell’operatore ecologico fisso, nei villaggi segnati in oggetto, per eliminare la spazzatura sparpagliata giornalmente sulle strade comunali.
I cittadini residenti sulla riviera nord e cittadini proprietari di seconde case pagano puntualmente la tassa sui rifiuti, denominata TARI è le strade non possono restare sporche. “