18 Giugno 2024 - 15:00

Cacciotto: “Quali sono le linee guida per gli inquilini abusivi?”

Il  consigliere della Terza Circoscrizione del Comune di Messina, Alessandro Cacciotto in una nota comunica di avere sollecitato con una missiva l’I.A.C.P. della Provincia di Messina nella quale chiede se è stato, da parte dell’Ente Regionale, predisposto tutto quanto necessario al fine di procedere alla regolarizzazione di tutti quei cittadini che, avendo occupato un’abitazione senza titolo, un alloggio di E.R.P. al 31 dicembre 2017, possono, ai sensi dell’art. 63 della L.R. n. 8/2018, procedere a sanare la loro posizione.

“Ritengo infatti che il risanamento, tema caldissimo in questi giorni, passi anche da questa importante disposizione normativa regionale inserita nella Finanziaria del 2018. In pratica, l’art. 63 della L.R. 8/2018 da la possibilità agli inquilini che al 31 dicembre occupavano senza titolo (abusivi) un alloggio IACP e/o Comunale di potersi rivolgere all’Ente chiedendo la sanatoria della posizione di inquilino. Ovviamente bisognerà avere un reddito che rientri nei parametri stabiliti dalla legge e procedere al pagamento degli ultimi 5 anni di locazione (oltre i 5 anni i canoni sono prescritti per legge), con la possibilità di una rateizzazione di pagamento. A Palermo, IACP ha già messo a disposizione la modulistica necessaria per la sanatoria degli alloggi. La sanatoria ex art. 63- conclude il consigliere– è dunque una tappa fondamentale, sarebbe necessario, qualora già non sia stato fatto, ed è per questo che ho inoltrato missiva all’IACP, che il Comune di Messina, unitamente all’Istituto, emanino una circolare con la quale si danno le linee guida a tutti quei cittadini che possono essere interessati”.