19 Maggio 2024 - 03:50

Caruso “Spettacolare Sbarco di Don Giovanni d’Austria”: rievocazione il prossimo 11 agosto

“Messina rievoca proprio la centralità che la nostra città ha avuto nel Mediterraneo e in una battaglia come quella di Lepanto”. A dirlo Enzo Caruso che con l’associazione Aurora organizza anche quest’anno per il decimo anno di seguito “Lo Spettacolare Sbarco di Don Giovanni d’Austria che sara’ il prossimo 11 agosto a partire dalle 16 a Messina. Il mare – aggiunge Caruso – è protagonista nella rievocazione, come nella storia di Messina. Il mare è stato protagonista della tragedia, come del periodo florido delle rotte dei mercanti ed è ora di recuperare questo rapporto tra Messina e lo Stretto in chiave positiva”. La rievocazione sarà formata da un Corteo Storico Navale e da altri eventi a terra a cui parteciperanno dei figuranti. Lo sbarco di Don Giovanni D’Austria rientra nel calendario delle manifestazioni promosse dal network “Sulle Rotte di Lepanto. Dallo Scontro all’Incontro”, a cui aderiscono enti e associazioni di città accomunate dalla stessa storia e dall’obiettivo di promuovere i valori dell’incontro e della pace, attraverso la cultura e il turismo, tra i popoli del Mediterraneo accomunati dall’epico scontro combattuto nelle acque di Lepanto il 7 ottobre 1571.l. “Lo Spettacolare Sbarco di Don Giovanni d’Austria” rievoca in particolare la calorosa accoglienza e gli onori che Città di Messina e il Senato tributò al figlio naturale di Carlo V, giunto nelle acque dello Stretto nell’agosto del 1571 al Comando della più grande flotta navale mai messa insieme composta di oltre 300 navi e 80 mila soldati, marinai e vogatori che rimasero a Messina, prima di salpare, per circa tre mesi