Catena Fiorello domenica 17 luglio ospite di “Milazzo Cult Festival”

Si svolgerà domenica 17 luglio alle ore 19 presso il giardino di Villa Vaccarino, il secondo appuntamento della rassegna letteraria, organizzata e promossa dalla Pro Loco di Milazzo, con la collaborazione di Demea Eventi Culturali, “Milazzo Cult Festival”. L’ospite sarà Catena Fiorello che parlerà del suo nuovo libro “I cannoli di Marites” col magistrato Emanuele Crescenti. Nel secondo volume della saga ‘Le signore di Monte Pepe’, I cannoli di Marites (Giunti Editore), Catena Fiorello segue le sue protagoniste alle prese con l’ampliamento del gruppo. Il lavoro al “Regno degli arancini” è tanto e c’è bisogno di assumere un aiuto. A conquistare l’ambito posto è Marites, una giovane filippina che ha un grande talento per la cucina e una passione per la pasticceria: la sua presenza porterà le altre a riflettere su cosa significhi emigrare e dover lasciare i propri affetti. Tra amori inattesi, misteriose lettere minatorie e spiazzanti colpi di scena, le indimenticabili protagoniste di ‘Cinque donne e un arancino’ tornano a regalarci le emozioni ordinarie ed eccezionali delle loro vite, esistenze che rispecchiano quelle di qualsiasi donna, anche se nelle pagine di Catena Fiorello c’è sempre qualcosa di più. Nelle sue protagoniste vibra la volontà di non nascondersi, di affrontare, prima o poi, le sfide della vita.
“Siamo molto felici di tornare ad ospitare Catena Fiorello, amica della nostra associazione e di Milazzo, che ci intratterrà con il suo coinvolgimento e la simpatia che la contraddistinguono” – dichiara il Presidente della Pro Loco, Pasquale Saltalamacchia.