19 Giugno 2024 - 05:24

Controlli dei Carabinieri nelle Isole Eolie il 25 Aprile: Arresti, Denunce e Segnalazioni per Droga

Il 25 aprile scorso, giorno dedicato alla celebrazione della Festa della Liberazione, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno lanciato una massiccia operazione di controllo del territorio nell’arcipelago delle Isole Eolie. L’obiettivo era garantire la sicurezza dei cittadini e contrastare una serie di reati, compresi quelli predatori, lo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti, le violazioni al Codice della Strada e altre condotte illegali che potrebbero minare la tranquillità pubblica.

Durante i controlli stradali, più di 250 persone e oltre 170 veicoli sono stati sottoposti a verifica, con la contestuale contestazione di numerose violazioni al Codice della Strada, tra cui guida sotto l’influenza di alcol, mancato uso del casco e mancata copertura assicurativa. Inoltre, i Carabinieri hanno denunciato una giovane di 21 anni per rifiuto di sottoporsi all’accertamento dell’uso di sostanze stupefacenti e hanno proceduto nei confronti di un cittadino straniero per molestia o disturbo alle persone.

Nel contesto della lotta contro lo spaccio di droga, i Carabinieri della Stazione di Lipari hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un uomo trovato in possesso di quasi 5 grammi di hashish, accusandolo di detenzione ai fini di spaccio. Cinque giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Messina come assuntori di droghe, con sequestro di dosi di hashish, cocaina e marijuana.

Durante i controlli, i Carabinieri del Posto Fisso di Panarea hanno denunciato un uomo per omessa custodia di armi e una donna per detenzione abusiva di armi, poiché trovati in possesso di un fucile da caccia illegalmente detenuto. Inoltre, a Stromboli e Vulcano, i Carabinieri hanno deferito due persone per furto aggravato, sorprese ad asportare sabbia dalla battigia di proprietà del demanio marittimo, e tre proprietari di terreni su Vulcano, per abbandono di rifiuti, consistenti in carcasse di autovetture.