28 Maggio 2024 - 12:29

Controlli nei cantieri edili, sequestrata una discarica abusiva, denunciato titolare e multe per oltre 18mila euro

Ieri 8 marzo 2023, nel quadro delle iniziative finalizzate alla prevenzione e alla repressione dei reati inerenti alla sicurezza sui luoghi di lavoro e l’emersione del lavoro nero, disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Messina, i militari della Stazione di Villafranca Tirrena e del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno effettuato un controllo ad un cantiere edile allestito a Villafranca Tirrena.
All’esito della verifica ispettiva, i militari dell’Arma hanno accertato violazioni alla normativa di settore e, in particolare, il mancato rispetto della viabilità di cantiere e la mancata formazione e informazione dei lavoratori. Il titolare è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria ed a suo carico sono state elevate multe per oltre 18.000 euro. Inoltre, durante il controllo, i militari hanno scoperto la presenza di una discarica abusiva laddove venivano riposti, dall’impresa operante nel cantiere, rifiuti pericolosi, impropriamente miscelati, consistenti in scarti derivati dai lavori edili, nonché materiale plastico e ferroso, con conseguente potenziale danno per l’ambiente circostante. Pertanto, il responsabile del cantiere è stato denunciato anche per illecita attività di gestione dei rifiuti, miscelazione di rifiuti pericolosi e danni ambientali. L’intera area di stoccaggio dei rifiuti è pertanto stata sequestrata.
Occorre comunque precisare che i controlli non hanno rilevato la presenza di irregolarità sulla posizione lavorativa dei dipendenti.
La campagna dei controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Messina e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, nel settore edile, proseguirà nei prossimi mesi in tutta la provincia, con l’obiettivo di continuare nell’incisiva azione di prevenzione e contrasto alle gravi violazioni, che danneggiano fortemente i diritti dei lavoratori e mettono a serio rischio la loro incolumità.