23 Maggio 2024 - 23:59

“Convivio di Eolo”: Domenica 7 aprile Il primo evento dell’Associazione dei Ristoratori Eoliani A.R.I.E. al Ristorante Filippino di Lipari

Grande fermento nelle Isole Eolie per quello che sarà il pranzo-evento che segnerà l’inizio della stagione estiva 2024 e di una serie di progetti di promozione della cultura eoliana del buon cibo.

Il Convivio di Eolo, così voluto denominare dai 40 ristoratori raggruppati nella neo nata associazione di categoria chiamata A.R.I.E. (Associazione Ristoratori Isole Eolie) si appresta ad accogliere ospiti ed autorità nel pranzo organizzato per il 7 aprile 2024 presso lo storico ristorante Filippino di Lipari.

Saranno diversi chef del territorio eoliano a dar vita ad emozioni uniche che partiranno proprio dai sapori locali al fine di deliziare i palati degli intervenuti.

Tradizione prima di tutto, associata ad entusiasmo e prodotti locali, daranno vita a show cooking che metteranno in evidenza figure come la stella Michelin 2019 Martina Caruso che in compagnia delle più alte professionalità del settore della ristorazione faranno parlare con i loro piatti, di un territorio unico al mondo, le sette isole Eolie sito UNESCO e patrimonio dell’ umanità, fiore all’ occhiello della regione siciliana.

Proprio per questo saranno presenti tra gli ospiti anche i vertici della politica regionale segno di attenzione verso un’ idea che mira a mettere in luce non solo i prodotti locali famosi in tutto il mondo come capperi, vino, malvasia ma anche gli sforzi che in molti mettono in atto ogni giorno, con fatica , per continuare a promuovere le bellezze e le tradizioni locali.

Attori del Convivio di Eolo saranno certamente gli chef con le loro materie prime quali il pescato locale, i grani antichi, la ricotta di vulcano e tanti altri prodotti provenienti dall’arcipelago.

Tutti i ristoratori, alla presenza di illustri giornalisti mostreranno la capacità di lavorare insieme in modo creativo proponendosi come ambasciatori dei sapori e del cibo di qualità nelle isole Eolie.

Tutti i sindaci eoliani, che saranno presenti al convivio, hanno accolto con interesse la nascita dell’associazione ed il loro impegno nel voler contribuire alla promozione delle Eolie, trasformando i tanti prodotti d’eccellenza del territorio.

Gran finale affidato “alle sapienti mani” di alcune donne isolane, che presenteranno dolci tipici delle Eolie preparati secondo antiche ricette.