Corsa al Rettorato dell’Università di Messina: Moschella e Spatari Uniscono le Forze nel Secondo Turno

Nel secondo turno delle elezioni per il rettore dell’Università di Messina, i due ex prorettori Giovanni Moschella e Giovanna Spatari uniranno le forze contro Michele Limosani. Al primo turno, Limosani era risultato primo con 539 voti, seguito da Spatari con 502 e Moschella con 125, quest’ultimo successivamente ritiratosi. L’accordo tra Moschella e Spatari è stato ufficializzato dopo la decisione di ritiro di Moschella al primo turno. Tuttavia, si segnalano possibili disaccordi all’interno del gruppo che ha sostenuto Moschella fino a questo momento. Moschella si era dimesso da prorettore vicario a settembre in seguito all’annuncio della candidatura di Spatari, in rottura con Salvatore Cuzzocrea. L’intesa raggiunta include condizioni sul programma e sulla futura governance, affrontando anche questioni di incompatibilità interna.