14 Luglio 2024 - 06:50

Cucè: “Tram bloccato per allaccio abusivo, sfiorata tragedia”

Il presidente della Terza Circoscrizione Lino Cucè, oggi al centro di un episodio che poteva trasformarsi in tragedia, infatti allertato da alcuni cittadini del suo quartiere di un violenta deflagrazione nei pressi della chiesa di Provinciale a seguito del distacco di un filo elettrico dalla linea tramviaria, recatosi sul posto ha immediatamente stabilito che il cavo segnalato apparteneva ad un utenza allacciata abusivamente sulla linea stessa, probabilmente da qualche ambulante a seguito della festa del 5 Agosto di Provinciale, ed a causa del violento acquazzone di oggi, distaccandosi veniva a contatto con il palo della pubblica illuminazione producendo una deflagrazione. Fortunatamente nessuno è venuto a contatto con il cavo elettrico durante il distacco ne con il palo in quanto le conseguenze sarebbero state gravissime. Avendo, quindi allertato immediatamente l’ufficio manutenzione tram, tramite il responsabile Ing. Poidomani otteneva l’immediato distacco della rete elettrica del tram da Provinciale fino al capolinea Zir, creando temporaneamente un nuovo capolinea alla fermata Villa Dante, successivamente il Dipartimento pubblica illuminazione del Comune Di Messina provvedeva alla rimozione del cavo incriminato ed al ripristino della linea elettrica tramviaria, riducendo al minimo i disagi per gli utenti che si sono così risolti in poche ore. Il presidente ci informa inoltre che domani provvederà a sporgere regolare denuncia per l’accaduto nei confronti di ignoti.