22 Giugno 2024 - 09:15

Dopo una Lite, Giovane Investe il Rivale: Arrestato per Tentato Omicidio a Tortorici

Ieri, i Carabinieri della Stazione di Tortorici hanno arrestato un giovane di 21 anni, già noto alle Forze dell’Ordine, in flagranza di reato, sospettato di tentato omicidio.

Tutto è iniziato a seguito di una chiamata al numero di emergenza 112, che ha segnalato una violenta lite in un locale pubblico di Tortorici, nella quale una persona è rimasta ferita. Gli agenti sono intervenuti rapidamente sulla scena e hanno iniziato a condurre le indagini. Grazie alle testimonianze dei presenti e alla revisione attenta dei filmati delle telecamere di sorveglianza nel locale e nelle vicinanze, è stato possibile fare chiarezza sulla situazione e identificare il giovane di 21 anni come il sospettato principale.

Le indagini hanno rivelato che dopo il litigio, il giovane sospettato ha preso il volante di un’auto e ha investito la persona con cui aveva litigato poco prima, quindi si è dato alla fuga. La vittima è stata portata da alcuni passanti al pronto soccorso dell’Ospedale di Sant’Agata Militello, dove ha ricevuto le cure necessarie. La prognosi ha stabilito un periodo di guarigione di 30 giorni a causa delle lesioni subite.

Il 21enne è stato rapidamente rintracciato e arrestato dai Carabinieri. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato messo agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Si sottolinea che il procedimento è ancora nella fase delle indagini preliminari, e per l’indagato è garantito il principio di non colpevolezza fino a quando non sarà emessa una sentenza definitiva, come previsto dall’articolo 27 della Costituzione.