18 Giugno 2024 - 14:27

Hotspot di Bisconte: tutti i migranti negativi al tampone

Tutti negativi i tamponi effettuati ai migranti, che saranno trasferiti in altre località: i minori verranno affidati al Comune, i tunisini saranno rimpatriati e i restanti verranno redistribuiti in altri centri

Sono risultati tutti negativi i tamponi effettuati ai migranti del Cas di Bisconte, che saranno trasferiti in altre località, come era già stato stabilito. Per poter procedere al trasferimento era necessario attendere il termine della quarantena, la cui scadenza era già nota da tempo”.

A darne notizia sono i deputati regionali e nazionali del M5s Francesco D’Uva, Grazia D’Angelo, Valentina Zafarana e Antonio De Luca, che fanno chiarezza sulla situazione attuale dell’ex caserma di Bisconte.

“Dopo le fughe delle scorse settimane – spiegano – su indicazioni della Prefettura che si è attenuta alle disposizioni del Viminale, si è proceduto al trasferimento di tutti i migranti dall’Hotspot.

Alle 54 persone ancora presenti nel Cas, la maggior parte delle quali provenienti dalla Tunisia, al termine della quarantena si è proceduto ad effettuare i tamponi, che hanno dato esito negativo, e adesso si procederà al loro trasferimento come già avvenuto in altre strutture della regione: i minori presenti verranno affidati al Comune, i tunisini saranno rimpatriati e i restanti verranno redistribuiti in altri centri. L’incessante lavoro di Viminale e Prefettura, in tal contesto, è risultato determinante.

Come abbiamo sempre ribadito, – specificano – riteniamo che l’ex caserma di Bisconte non sia adeguata a fungere né da Hotspot né da Cas e che sia necessario dismetterla”.