28 Maggio 2024 - 13:29

Iacchetti, Andreozzi, Belvedere, Lante della Rovere e Ocone: cast stellare per il Premio Troisi a Salina

Annunciati i primi nomi che riceveranno il riconoscimento in memoria dell’attore napoletano a 70 anni dalla nascita.
Evento promosso dai giornalisti Massimiliano Cavaleri (direttore artistico) e Patrizia Casale: “Isola già sold out per il Festival. Stiamo lavorando su altre sorprese…”

Si preannuncia stellare il cast della XII edizione del Premio Troisi che ogni anno a Salina porta il meglio del cinema e della televisione italiana per ricordare il comico napoletano di cui ricorrono i 70 anni dalla nascita. Gli attori Enzo Iacchetti,Michela Andreozzi, Vittoria Belvedere, Lucrezia Lante della Rovere e Lucia Ocone sono i primi nome del parterre di artisti che riceveranno il riconoscimento in sua memoria: da venerdì 16 a domenica 18 giugno appuntamento con Marefestival a Salina, l’isola siciliana in cui fu girato “Il Postino”, ultima opera troisiana. La manifestazione, che da sempre ha come madrina Maria Grazia Cucinotta, interprete della celebre pellicola candidata a 4 Premi Oscar, è stata ideata nel 2012 dai giornalisti Massimiliano Cavaleri, anche direttore artistico, e Patrizia Casale e si svolge nel Comune di Malfa, guidato dal sindaco Clara Rametta.
Iacchetti, comico e conduttore televisivo, dal 1994 è uno dei volti più iconici del programma “Striscia la Notizia” e vanta una carriera particolarmente ricca tra televisione, cinema, teatro e musica; ha lavorato con importanti registi ed è amatissimo dal pubblico.
Regista, attrice, sceneggiatrice, conduttrice: Michela Andreozzi ha un percorso brillante e poliedrico divisa tra film, in scena o dietro la macchina da presa, programmi e fiction tv, numerose opere teatrali e radio; nel 2018 è uscito il suo primo libro “Non me lo chiedete più”, raccolta umoristica sul tema childfree.
La Belvedere, ex modella, ha esordito sul grande schermo, nel 1992 con “In camera mia” di Luciano Martino, da quel momento gira diverse pellicole e raggiunge la popolarità con la conduzione del “Festival di Sanremo” nel 2002 al fianco di Pippo Baudo; ha lavorato in moltissime fiction televisive e negli ultimi anni è stata in teatro con “Le Figlie di Eva” (protagonista con la Cucinotta e l’Andreozzi) e “Bloccati dalla nave” (accanto a Iacchetti).
Una trentina di serie tv, 25 spettacoli teatrali, 24 film e tanti premi e riconoscimenti: sono i numeri di Lucrezia Lante della Rovere, che in quasi 40 anni di carriera ha lavorato con Albertazzi, Ronconi, Vanzina, Salemme, Verdone e altri maestri; il suo debutto è nel 1986 in “Speriamo che sia femmina” di Mario Monicelli.
Lucia Ocone, volto tra i più apprezzati della commedia italiana, ha interpretato film di successo come “Maschi contro femmine”, “Immaturi”, “Viva l’Italia”, “Tutta colpa di Freud”, “Poveri ma ricchi” e molti altri, sempre diretta da importanti commediografi tra i quali Fausto Brizzi (Premio Troisi nel 2016), Massimiliano Bruno e Paolo Genovese.
Proiezioni cinematografiche inedite, documentari, interviste a tu per tu con gli ospiti, talk show culturali su temi d’attualità, presentazioni di libri, momenti di spettacolo nei tre giorni del Premio Troisi che è patrocinato dall’ARS e ha ingresso gratuito: la conduzione dei vari momenti è affidata al direttore artistico Massimiliano Cavaleri insieme con la giornalista Nadia La Malfa e l’attore e giornalista palermitano Giovi Pontillo, coautore dell’evento. News e info su www.marefestivalsalina.it.