25 Giugno 2024 - 02:17

“Il vignaiolo si racconta”: un viaggio sensoriale tra i sapori di Sicilia al Ristorante Quattro Calici di Messina [FOTO]

Nel cuore della città di Messina, il Ristorante Quattro Calici sito in Via Camiciotti, nato nel 2022 dall’intuizione della Chef Alessandra Strazzeri e del marito Francesco ha ospitato ieri un evento culinario straordinario, dove i sapori rivisitati della tradizione siciliana si sono fusi armoniosamente con l’eccellenza dei vini del territorio. In questa cena unica denominata “Il vignaiolo si racconta”, i commensali insieme ai giornalisti di settore hanno avuto l’opportunità di immergersi in un viaggio gustativo senza pari, guidati dalla maestria della vignaiola Marilina Paternò cha ha selezionato i pregiati vini dell’omonima Cantina Marilina di Noto offerti in abbinamento ai piatti e dalla creatività della Chef che ha saputo deliziare con le sue prelibatezze i palati dei partecipanti.

Un Benvenuto Gustoso

L’inizio di questa straordinaria cena è stato segnato dall’accoglienza calorosa del Ristorante Quattro Calici, che ha deliziato i suoi ospiti con un Arancinetto al nero di seppia, arricchito da una fonduta di caciocavallo ragusano. Un assaggio che ha introdotto perfettamente al menù, sposando sapientemente il mare e la terra, accompagnato dal vivace Fedelie IGP Terre Siciliane Moscato Bianco Frizzante Ancestrale.

Antipasti che Stuzzicano i Sensi

I commensali sono stati poi deliziati da una selezione di antipasti che portano il marchio distintivo del Ristorante Quattro Calici. I marinati Quattro Calici, preparati con maestria, hanno offerto un’esplosione di sapori del mare, accompagnati dal Cuè IGP Terre Siciliane Moscato Bianco, un vino che ha esaltato le sfumature dei piatti e ha invitato a scoprire le profondità dei sapori locali. Le Panelle con il baccalà mantecato, seguite dal Gamberone avvolto nel lardo su pesto di pistacchio e polvere di cioccolato di Modica e da un Croccante di patate con burrata e acciuga marinata, hanno creato un gioco di contrasti che ha incantato il palato, mentre il Currivu Bianco IGP Terre Siciliane Viogner Chardonnay ha donato una nota di freschezza e eleganza alla cena.

Un Primo che Celebra la Tradizione

Il viaggio culinario è proseguito con un primo piatto che ha rappresentato l’eccellenza della cucina siciliana: i Ravioli borragine, vongole e anemone di mare, accompagnati dallo Sketta IGP Terre Siciliane Grecanico. Questo piatto, oltre a soddisfare il palato, ha raccontato storie di antiche tradizioni e di amore per i sapori del territorio.

Un Dolce Fine

Come epilogo di questa straordinaria esperienza gastronomica, il Ristorante Quattro Calici ha deliziato i suoi ospiti con un Cuore di cassata, un dessert che ha celebrato la dolcezza e la ricchezza dei dolci siciliani, accompagnato dal Pioggia di Stelle Bianco Passito Riserva offrendo un finale memorabile a questa cena indimenticabile.

Conclusioni

L’evento al Ristorante Quattro Calici di Messina non è stato soltanto una cena, ma un’esperienza sensoriale completa, dove i sapori, i profumi e i colori della Sicilia si sono uniti in un inno alla tradizione e all’innovazione culinaria. Guidati dal talento della Chef Alessandra Strazzeri e dalla passione della vignaiola Marilina Paternò, i commensali hanno avuto l’opportunità di scoprire il cuore pulsante della Sicilia attraverso ogni piatto e ogni sorso di vino. Un’esperienza che rimarrà impressa nei ricordi di coloro che hanno avuto il privilegio di parteciparvi.