14 Luglio 2024 - 22:03

Interdonato: “Restituire il Parco Aldo Moro alla cittadinanza”

I consiglieri comunali di Sicilia Futura, Nino Interdonato, Alessandro De Leo, Pietro La Tona e Daria Rotolo chiedono al sindaco in un interrogazione urgente di sapere se sia sua intenzione,  in seguito alla delibera di G.M. n.9 del 19.01.18, nella quale il Sindaco pro tempore del Comune di Messina Renato Accorinti ed il responsabile dell’INGV Carlo Doglioni,  nella quale veniva ratificato un contratto di comodato d’uso gratuito finalizzato all’utilizzo del “Parco Aldo Moro” per la durata di 29 anni, con possibilità di recesso unilaterale con formale preavviso di 60 gg; “porre in atto le azioni necessarie volte alla modifica del protocollo di intesa  eliminando dal contratto la possibilità di recesso unilaterale dall’accordo, in quanto tale clausola non la si ritiene compatibile con gli interessi del Comune di Messina, il quale deve avviare importanti  azioni volte alla creazione di un parco urbano, con fondi extracomunali, da restituire dopo 69 anni alla libera fruizione della cittadinanza.