13 Giugno 2024 - 12:12

Inveisce contro stranieri mussulmani e picchia uno con spranga

I carabinieri hanno eseguito a Barcellona Pozzo di Gotto (Me) un’ordinanza di misura cautelare di obbligo di presentazione ai carabinieri nei confronti di un uomo di 45 anni, con l’accusa di lesioni personali aggravate dalla finalità di aver agito per finalità di discriminazione o di odio etnico, nazionale, razziale o religioso commesse ai danni di un cittadino marocchino. L’uomo in grave stato di alterazione psicofisica per abuso di sostanze alcooliche prima ha inveito verbalmente contro alcuni stranieri di fede musulmana che erano in attesa di svolgere la preghiera, e dopo armato di una spranga di una spranga di ferro, ha aggredito un cittadino di nazionalità marocchina causandogli una frattura ad un piede. L’uomo si scagliava anche contro due passanti che avevano, inutilmente, tentato di calmarlo danneggiando con la spranga le loro autovetture.