24 Maggio 2024 - 18:06

La Corte dei Conti invita Rinaldi e Ardizzone a produrre documentazione

 

Gli ex deputati messinesi dell’Ars Giovanni Ardizzone e Franco Rinaldi sono stati invitati dalla Corte dei conti a produrre documentazione relativa a contratti di consulenza sottoscritti nella passata legislatura all’Ars.
Il sospetto è che, abbiano speso illegittimamente 900 mila euro, facendo contratti «di cui non sono verificabili né le ragioni né l’oggetto», sono chiamati in causa l’ex presidente Giovanni Ardizzone, i vicepresidenti Salvo Pogliese, Giuseppe Lupo e Antonio Venturino e i questori Franco Rinaldi, oltre a Oddo e Ruggirello, Il danno erariale più pesante: 360 mila euro viene contestato all’ex presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone.
Ardizzone dichiara: “E’ un atto doveroso su base della dichiarazione della Corte dei Conti sono ben felice di produrre tutta la documentazione. Basta consultare il sito dell’Ars dove si vede che ho solo 9 consulenze di altissima professionalità. Nessun timore anzi, serve a confermare il buon lavoro svolto.”